Sistema&Impresa: la formazione outdoor, il management e il cambiamento


Un’interessante articolo sugli stili e gli apprendimenti negli outdoor

“Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio imparo” (Proverbio cinese)

E’ con questa frase che si apre l’articolo di Andrea Guerzoni, Cristina Maccaferri, Giampaolo Marini, Christian Cintori e Monica Montanari dal titolo: “La formazione outdoor, il management e il cambiamento” comparso su Sistemi&Impresa di Ottobre 2006.

La formazione ha un ruolo fondamentale nella generazione, nello sviluppo e nel mantenimento delle conoscenze e delle capacità delle persone e si rivela, per le organizzazioni, fonte di possibile vantaggio competitivo. I problemi di organizzazione, comunicazione e gestione del personale che si presentano oggi, sono infatti nuovi e stentano a trovare delle risposte adeguate: la formazione può aiutare a trovare alcune di quelle risposte, rivelandosi una leva strategica per favorire l’introduzione di nuovi modelli organizzativi, culturali e comportamentali all’interno delle Aziende. Le organizzazioni più moderne e innovative, leader nel proprio mercato, hanno raccolto la sfida, idenitifcando nella formazione “outdoor” un’opportunità strategica per un nuovo management, che non si chiuda in difesa a vivere solo di rendita e di posizione, ma che aspiri a diventare una leadership fortemente legittimata dal raggiungimento di obiettivi sfidanti e di risultati vantaggiosi.

Se desiderate conoscere i contenuti dell’articolo scaricatene una parte dal file in allegato. Richiedete gratuitamente l’intero articolo via e-mail attraverso la sezione contatti.

Scarica l’articolo

Coaching corner: oggi parliamo di...
Clienti e referenze

clienti